Ultime interrogazioni: Baraggiola e Santo Stefano

Venerdì 29 aprile ci sarà il Consiglio Comunale. Proborgo presenterà, oltre alle due precedenti interrogazioni pubblicate ieri qui sul blog, anche le due seguenti, inerenti l'area della Baraggiola e quella del campetto di Santo Stefano. Alleghiamo le risposte dell'Amministrazione, in attesa di discuterle pubblicamente stasera. Seguici in diretta Youtube o vieni direttamente in Consiglio per... Continue Reading →

Ultime interrogazioni: giovani e ambiente

Venerdì 29 aprile 2022 ci sarà Il Consiglio Comunale, l'ultimo prima delle elezioni. Ecco che cosa abbiamo chiesto (di nuovo) al Comune di Borgomanero. Alleghiamo qui i documenti presentati in Consiglio Comunale da Proborgo rispetto ai temi delle Politiche giovanili e del PAES (Piano di Azione per l'Energia Sostenibile) scaduto già nel 2020 e mai... Continue Reading →

Mozione politiche giovanili

"Le politiche giovanili hanno rappresentato per me una passione, un impegno, un lavoro... Da sempre sostengo che l'adagio "i giovani sono il nostro futuro" sia fuorviante, e rischi di vedere rimandato all'infinito l'impegno perchè quel futuro possa realizzarsi. Invece i giovani sono il PRESENTE da valorizzare, su cui investire OGGI, perchè si possa ancora intravvedere... Continue Reading →

La Torretta, simbolo di legalità

Eccoci al 21 marzo, primo giorno di primavera. Dal 1996, grazie a Libera, è il “giorno della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie” (riconosciuto ufficialmente nel 2017 dal Parlamento Italiano). Insieme alla natura che si risveglia, si celebra, dunque, il desiderio, la volontà di riscatto e di affrancamento dalle logiche di... Continue Reading →

#2annisenzaGiulio

Sono passati due anni dalla morte di Giulio Regeni, il giovane ricercatore italiano che il 25 gennaio 2016 spariva al Cairo e veniva ritrovato senza vita il 3 febbraio 2016. Sono trascorsi due anni e ancora le autorità egiziane si ostinano a non rivelare i nomi di chi ha ordinato, ha eseguito, ha coperto e... Continue Reading →

Giorno della Memoria 2018: perché è giusto ricordare e condannare. Ce lo spiega lo storico novarese Roberto Leggero

Le leggi razziali […] rappresentano un capitolo buio, una macchia indelebile, una pagina infamante della nostra storia. La Memoria, custodita e tramandata, è un antidoto indispensabile contro i fantasmi del passato. La Repubblica Italiana, nata dalla Resistenza, si è definita e sviluppata in totale contrapposizione al fascismo. Sergio Mattarella, 25 gennaio 2018, Quirinale, Celebrazione Giorno... Continue Reading →

Che cos’è Auschwitz e cosa rappresenta oggi? Lo abbiamo chiesto allo storico borgomanerese Angelo Vecchi

"Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre” Primo Levi, Se questo è un uomo Il monito di Primo Levi ci dice quanto il pericolo di oscuramento e seduzione delle coscienze sia sempre presente. Movimenti  neofascisti e neonazisti,... Continue Reading →

27 Gennaio 2018: Giorno della Memoria

È avvenuto, quindi può accadere di nuovo: questo è il nocciolo di quanto abbiamo da dire Primo Levi, I sommersi e i salvati Il 27 gennaio prossimo ricorre la celebrazione del Giorno della Memoria, istituito dalla legge 20 luglio 2000 n. 21 per ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione e lo sterminio dei... Continue Reading →

L’Italia è un Paese per giovani?

Qualche consiglio di lettura per un Paese dove tanti giovani non sono considerati Italiani In questo periodo natalizio, in cui si fanno propositi per il nuovo anno consigliamo la lettura di due libri che possono essere utili per allargare gli orizzonti che purtroppo la nostra politica sembra voler chiudere; il primo testo è un saggio... Continue Reading →

Sito con tecnologia WordPress.com.

Su ↑